“Capacità di adattamento, di espandibilità, flessibilità ci hanno permesso di affrontare questo momento storico così complesso. Bisogna cogliere questa occasione per fare un salto qualitativo, attraverso un lavoro di riprogrammazione intenso, rapido, mirato, ma anche un investimento in digitalizzazione e in innovazione organizzativa, che ci consentiranno di essere sempre più efficaci ed efficienti. Tutti insieme – pubblico e privato, operatori economici e aziende – possiamo dare un contributo, possiamo concorrere alla rinascita economica del Paese”.